Le tre “c” di eDreams

Era il 1999 quando, nella nota Silicon Valley, nasceva una futura agenzia di viaggi leader in Italia. Trattasi di eDreams, nata in qualità di internet start up che opera nel mercato del turismo online e che ad oggi possiede ben 33 siti in tutto il mondo.

Da piccola start up quale era,  eDreams è cresciuta in un breve lasso di tempo per via della sua abile comprensione dei bisogni e delle necessità degli utenti del proprio sito, ai quali ha offerto il prodotto di viaggio dei migliori tour operator. In Italia fu così lanciato il primo sito dell’azienda e, successivamente, lo stesso nacque in Spagna e nel Regno Unito. Ma la vera forza dell’azienda è stata quella di combinare le tre “c” dell’internet business: Commerce, Content, Community.

Secondo quanto affermato dall’azienda, coloro che visitano il sito internet devono avere a disposizioni informazioni chiare e complete, fornite in tempo reale, sui prodotti offerti. Un esempio è dato dalle definizioni delle caratteristiche del luogo di villeggiatura – ad esempio appartamenti, residence, hotel – sia attraverso fotografie ed immagini sia attraverso meticolose descrizioni. Inoltre, ad ogni tipologia di luogo di villeggiatura scelta è associata una quota di costo coerente con il periodo di partenza, la durata del soggiorno, il tipo di camera scelto, il numero dei partecipanti alla vacanza, i servizi offerti.

La crescita strategica di eDreams è poi proseguita focalizzandosi sulla “Community”: accedendo a una banca dati, tutti i viaggiatori avrebbero potuto usufruire del servizio “DreamGuides”, che prevedeva la partecipazione di un notevole numero di esperti che rispondevano e rispondono per e-mail entro ventiquattr’ore alle richieste dei viaggiatori. Le loro risposte, inoltre, sono fornite a titolo gratuito.

Tuttavia quanto creato da eDreams non era abbastanza per l’impresa, così creò il “pacchetto vacanza”. Tale strategia di vendita prevedeva: a) concessione di sconti a coloro che prenotavano un pacchetto viaggio e copertura assicurativa; b) massima sicurezza nelle procedure di pagamento delle vacanze, includendo la possibilità di effettuare pagamenti tramite carte di credito e bonifico bancario; c) consegna gratuita a casa dei documenti di viaggio; d) prezzo minimo garantito ovvero la società si impegnava a erogare la differenza tra il prezzo d’acquisto di un pacchetto vacanze eDreams ed uno più economico trovato dal viaggiatore in un altro sito internet.

Sono state proprio le tre “c” a spingere i viaggiatori ad affidarsi alla vincente eDreams

Stefania Loiacono
Stefania Loiacono

Stefania Loiacono, classe 91, laureata in Economia con 110/110 e lode, ha frequentato un Master in “Audit e Controllo Interno” presso l’università “Lum Jean Monnet” . Ha maturato diverse esperienze lavorative in banca e nel commerciale. Nell’anno 2013 ha scritto e pubblicato un libro giallo-noir, presente anche in versione e-book, intitolato “Sotto la coltre delle vostre bugie”.

Non ci sono ancora commenti

I commenti sono disattivati