Fendi Strap You è… “Ti Stringo”

L’Ozio è lo sfizio, l’oggetto del desiderio nel campo della moda, è impossibilità di rinuncia verso quel “qualcosa” che impreziosisce, gratifica, soddisfa e, senza la quale o il quale, si è completamente persi. Lo “Strap You” inevitabilmente è questo.

Ti stringe”, il significato letterale, lo rende. Ti stringe e lo fa fortemente.

Avere il desiderio e sentirsi soddisfatti, si può, con un semplice “Strap You” , quel dettaglio in grado di fare la differenza. L’accessorio impeccabile, essenziale, allegro e da favola.
L’Ozio ansima fortemente nel mondo dello Strap You, “della stretta”.
La Donna lo vuole e, sente forte questo gran piacere di avere in spalla l’oggetto emblematico, superlativo e chic.
E’ quasi impossibile essere vittime dello Strap You, senza pensare di “oziare” un minimo.
L’Ozio è il principio del vizio, il vizio a sua volta è quel comportamento abitudinario Un agire ripetitivo, un modello di perfezione, una connessione naturale di un soggetto verso qualcosa.
La Moda nel “vizio” , è quel “mood” da seguire, che si fa proprio, è una visione abitudinaria, sostanziale, imprescindibile e insostituibile.
L’accessorio Strap You è stato lanciato per la prima volta dalla maison romana nel 2015 e da subito largamente diffuso e voluto. E’ adattabile, versatile, intercambiabile e interattiva.

Pura esaltazione per la Donna che lo vuole e che lo contempla.
Sulla spalla dunque un mix energetico ed elegante, valorizzante, un vero e proprio “must have” ormai per il guardaroba della Donna.
Sono state create circa quindici fantasie di questo magico accessorio e sono una più graziosa dell’altra, una più fanatica dell’altra.
Nasce di pelle, in ogni suo lato un colore, tanti colori, tanta vivacità, in ogni lato una lavorazione indistinguibile proprio “made in Fendi Roma”, adorabile detta cosi.

Tutte le Donne strizzano l’occhio alla Strap You, è impossibile affermare il contrario.In casa Fendi hanno colto tutto in una cintura da strapazzo. Sfiziosa dona, in maniera assolutamente rilevante, una vera espressione artistica.
Tipico dell’amante dello Strap You, che cura la sua borsa e non solo, il suo aspetto e la sua bellezza ma che soprattutto mostra scegliendo la forma e i colori, tutto il suo carattere e tutta la sua personalità. Comoda, funzionale e di bon ton abbiamo detto, utile, bella, travolgente e necessaria.

Ti tenta fin da subito, ti chiama la cintura Strap You.


Come Fendi sa fare incontenibilmente, siamo davanti alla massima espressione di stile e creatività, forza, potere e delicatezza sopraffina poiché è quel “vizio” semplice da considerare e da volere, è eccentrica in un mood troppo soave e carino, elegante in abbondanza  e distintiva, ricca di charme, sensuale, stupefacente , ricca di tanto charme e fantasia.

Un tocco unico e primordiale, capace sempre di fare tendenza e non passare mai di moda.
Ora andiamo verso l’estate nella sua centralità più vera, ci accorgiamo che con lo Starp You di giorno o di sera, al mare o in montagna, ad un party o per una gita fuori porta, si è sempre all’altezza dell’occasione e completi con la realizzazione del desiderio più giusto.

Tania Guaida
Tania Guaida

Editor

Tania Guaida nasce a Roma il 23 ottobre del 1992. Vive a Roma, nella stessa città studia e si professionalizza. Una laurea in scienze della formazione poi un master in mediazione penale-civile e commerciale e, a Bologna, per la specializzazione attraverso altri percorsi master executive, dapprima in sport management e poi in Marketing, Comunicazione ed Export management. Amante, appassionata ed interessata al mondo dello sport, in particolar modo quello calcistico e al mondo della moda. Diverse le esperienze lavorative, insegnante, sales manager, product manager, brand manager, mediatrice e cosi via. Dall'età di 18 anni Tania, studia e lavora per crescere e migliorarsi. Una personalità forte, eccentrica, responsabile, autonoma e multidinamica. Passione per il fashion system, per i viaggi e per il mondo sportivo. Tania conosce diverse lingue oltre l'italiano, abile nell'inglese, nello spagnolo e autodidatta nell'arabo e nel francese. Aperta al confronto e alle esplorazioni, ambiziosa, seria, determinata e responsabile. Appassionata inoltre del giornalismo. Tania ad oggi, si divide tra Roma e Milano. Tramite i suoi profili social, è facilmente rintracciabile.

Non ci sono ancora commenti

I commenti sono disattivati