CulturaLibri

Il medico dell’anima | Critica alla psichiatria dell’era pandemica

Massimo Lanzaro presenta la sua opera “Il medico dell’anima – Critica alla psichiatria dell’era pandemica”

“Il medico dell’anima – Critica alla psichiatria dell’era pandemica” è la nuova, interessante opera dello psichiatra e saggista Massimo Lanzaro, un clinico che lavora in un SPDC (Servizio per la diagnosi e cura delle malattie mentali).

Dalle parole dell’autore: «In questa raccolta di saggi il mio tentativo è di immaginare ed illustrare la possibilità di un approccio diverso alla sofferenza psichica, diverso da quello pragmatico e talora brutale della cultura (nord)americana, differente da quello che viene erogato dai nostri malmessi servizi pubblici di salute mentale di questi tempi».


Massimo Lanzaro

Lanzaro sottolinea quindi il suo intento di voler seguire un diverso percorso nel mondo della Psichiatria, che promuova un’anti-compartimentalizzazione delle branche del sapere in questo ambito e che tenga presente quei fattori che molto spesso sono tralasciati – «I determinanti della salute mentale e dei disturbi mentali includono non solo caratteristiche individuali come la capacità di gestire i propri pensieri, le emozioni, i comportamenti e le relazioni con gli altri, ma anche fattori sociali, culturali, economici, politici e ambientali».

Egli insiste anche sul bisogno di annullare le condizioni di emarginazione e discriminazione a cui sono soggetti coloro che sono affetti da disturbi mentali, stigmatizzati e privati dei loro diritti economici, sociali e culturali, oltre che limitati nel diritto al lavoro, all’istruzione, alla procreazione ed alla possibilità di ottenere le migliori condizioni di salute.

Lo psichiatra affronta molti argomenti per far luce sui disturbi mentali e illustra la possibilità di modificare degli approcci terapeutici che sono ormai obsoleti; molto interessante è la dissertazione sulla depressione – la più diffusa al mondo tra le malattie mentali – sulla quale, secondo l’autore, c’è ancora molta confusione: «Un buon punto di partenza dovrebbe sempre essere la corretta definizione del problema o, se appropriato, un globale inquadramento diagnostico con l’aiuto di uno specialista».

Un altro argomento di notevole interesse, tra i molti trattati, è quello del disturbo d’attacchi di panico, analizzato nei suoi sintomi e anche nella sua etimologia, derivante da “Pan”, il dio della mitologia greco-romana – «La paura di Pan è una cosa con cui è necessario avere contatto, non è possibile negarla: l’uomo non dovrebbe mai reprimere la paura per quanto possibile». “Il medico dell’anima – Critica alla psichiatria dell’era pandemica” è una raccolta di saggi istruttiva e piacevole da leggere; un compendio scritto da un professionista che si sporca le mani ogni giorno con una materia delicata, che merita di essere portata all’attenzione di tutti.

Contatti
https://www.facebook.com/dott.massimolanzaro
https://www.amazon.it/medico-dellanima-Massimo-Lanzaro

Genere: Saggistica/Psichiatria
Pagine: 166
Prezzo: 14,00 €

psichiatriasaggistica
Commenti ( 1 )
Commenta