LibriRecensione

Il desiderio di cadere: recensione sul drammatico romanzo di Max Deste

“Il desiderio di cadere”, il drammatico romanzo di Max Deste

“Il desiderio di cadere” di Max Deste racconta una storia realistica e dura, impregnata di fatalità; il protagonista è Jack, un uomo che rimane vittima di un grave incidente in montagna durante un momento molto felice della sua vita: è infatti in luna di miele quando viene travolto da una potente onda mentre è in canoa, ed è violentemente separato dalla moglie prima di perdere conoscenza. 

Quando rinviene, Jack si trova solo e con le ossa rotte; trascorre un’intera settimana prima che i soccorsi lo trovino, e nel mentre egli cerca di farsi strada nel bosco con la sola forza delle braccia, con cui si trascina disperatamente mentre è anche vittima di allucinazioni. La degenza in ospedale è lunga e dolorosa, vissuta inoltre con la consapevolezza di aver perso sua moglie, ormai in coma irreversibile; quando viene dimesso dopo quindici mesi, Jack è un uomo distrutto, che deve faticosamente ritrovare un senso alla sua vita. 

L’autore racconta dei tentativi di rinascita del suo protagonista, che non può far altro che ricostruirsi dall’interno pezzo dopo pezzo, mentre il destino continua a mandargli terremoti violenti, che rischiano di buttare tutto all’aria. Jack è un uomo solo, che mal tollera la società in cui vive, sempre più disumanizzata; la sua condizione lo porta quindi ad isolarsi sempre di più, e ciò non aiuta il suo recupero. 

Un lampo di luce è rappresentato da Natalia, che bussa un giorno alla sua porta e da quel momento diventa una presenza costante nella sua vita; Jack ha però troppi problemi emotivi da affrontare per lasciarsi andare a una storia che vorrebbe vivere, anche se ha dei sensi di colpa verso la moglie, che non è né viva né ancora morta. Il protagonista è cosciente di trovarsi in una fase della vita in cui tutto potrebbe precipitare da un momento all’altro, e non ha tutti i torti: come una calamita, infatti, egli attira guai e problemi. 

Questa sua condizione fa di lui un personaggio tragico e profondamente umano; Jack è in balia del destino, che si accanisce contro di lui, ma stoicamente continua a lottare nonostante spesso prevalga in lui il desiderio di cadere, che lo porta a pensare di gettare la spugna. Eppure lui non cede, e inizia anche un percorso terapeutico con un eccentrico guaritore esperto di psico magia, che lo conduce al nodo dei suoi problemi tentando di scioglierlo, per liberarlo finalmente dal suo doloroso passato. 

Leggi anche: Autobiografia di mio padre | di Gloria Vocaturo

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 324

Casa Editrice: Gruppo Albatros Il Filo

Collana: Nuove Voci – Strade

Prezzo: 14,90 €

Contatti

www.maxdestefanis.ch

https://www.instagram.com/maxdestemusic/

https://www.facebook.com/maxdestefanis

https://www.youtube.com/channel/UCgKBLuRAh2IOPk1ju0x8zkg

Link di vendita online

narrativa contemporanea
Commenti ( 2 )
Commenta