Tendenze

Idee per una casa a misura di gatto

Ecco tutte le dritte da seguire se vogliamo allestire una casa perfetta a misura di gatto!

Secondo un recente studio, il 40% degli italiani vive con un animale domestico. Il motivo di questa scelta è semplice da intuire: la vicinanza di un amico a quattro zampe con il quale trascorrere il tempo e del quale prendersi cura porta grandi benefici, sia a livello di salute fisica sia per quanto riguarda il benessere mentale.

L’animale da compagnia più presente nelle famiglie italiane è il cane seguito, subito dopo, dal gatto. Vediamo, quindi, come allestire una casa a misura di gatto!

La zona riposo

Chiunque abbia avuto a che fare con un gatto saprà che questi animali, tanto vivaci e attivi durante le ore notturne, di giorno si trasformano in dei veri e propri pigroni! Per questo motivo preparare una zona riposo che sia pensata per venire incontro alle esigenze dei nostri animali domestici è un passaggio fondamentale da seguire se si vuole approntare una casa a misura di gatto.

I felini domestici adorano trascorrere ore a dormire sul divano o sul letto dei padroni, accoccolandosi tra le coperte. È comunque consigliabile organizzare una zona riposo pensata apposta per loro. In commercio esistono cucce di diverse forme e dimensioni, morbide e accoglienti. Un’alternativa molto economica ma sicuramente apprezzata per la zona riposo sono le scatole di cartone: ogni gatto ne va matto!

La parola d’ordine resta sempre tranquillità. In una casa a misura di gatto, infatti, è fondamentale che gli animali si possano sentire al sicuro e che percepiscano la tana come un posto dove poter dormire sonni tranquilli.

Il momento della pappa

Solitamente i gatti non sono dei gran mangioni e preferiscono fare piccoli pasti più volte al giorno piuttosto che abbuffarsi in poche volte. Il gatto è un animale molto ricettivo per natura e ogni rumore o movimento può farlo andare in allerta. Per questa ragione e per permettere loro di mangiare stando tranquilli è consigliabile allestire la zona pappa e quella dell’acqua in un angolo calmo e appartato della casa.

Un’idea interessante, per imbastire la zona pappa in una casa a misura di gatto, è quella di sistemare delle ciotole sospese su alcune mensole vuote della casa. Questa soluzione si rivela davvero utile quando si vive con più animali domestici. In questo modo, infatti, ognuno di loro potrà mangiare con calma e senza avere timore che il cibo gli venga sottratto.

I giochi del nostro amico a quattro zampe

I gatti sono animali estremamente fantasiosi e giocherelloni e basta poco per vederli esibirsi in sfrenate corse in giro per la casa, saltando come pazzi su e giù da letti e divani. A moltissimi felini piace giocare con delle palline di carta o di alluminio, da lanciare e inseguire. Altri amano divertirsi con gli elastici (proprio quelli che si utilizzano per legare i capelli!) e se gliene donate uno potrete vederli rincorrerlo per ore.

Altri ancora adorano giocare con lacci e nastrini che, se opportunamente trascinati, simulano un movimento che scatena in loro una gran voglia di correre per catturarli.

In ogni caso, sia che decidiate di acquistare dei giochi in appositi negozi per animali sia che scegliate di dare al vostro gatto dei giochini home-made ricordate sempre che è essenziale che essi siano interessanti e stimolanti!

La zona della lettiera

Non meno importante è l’allestimento riguardante la zona per i bisogni fisiologici dei nostri gatti. Il gatto, per natura, è un animale estremamente pulito e molto attento all’igiene personale. Si stima infatti che, quando non dorme, passi circa il 10% del suo tempo a lavarsi! Questa sua caratteristica ci fa capire quanto per il gatto sia importante avere una zona dedicata ai suoi bisogni sempre pulita e ben tenuta.

In commercio esistono due tipi di lettiera: quella aperta e quella chiusa. Quella chiusa presenta più benefici per quanto riguarda la casa tra cui la minor emissione di odore e la mancanza di antiestetica sabbietta sparsa sul pavimento. Non tutti i gatti, però, apprezzano questo tipo di lettiera e preferiscono utilizzare quella aperta.

In una casa a misura di gatto è sempre importante tenere presente le esigenze e le necessità dei nostri amici felini. Lettiera chiusa o aperta è, quindi, fondamentale sceglierne una grande e capiente che permetta all’animale di scavare nella sabbietta con comodità e che lo faccia muovere senza costrizioni.

Leggi anche: Yoga | Sei motivi per fare pratica ogni giorno

abitazioneacquaanimali domesticicasacat-friendlycibogattigattogiochilettierapappariposo
Commenti ( 1 )
Commenta