Action Comics #1 | Un investimento nella cultura Pop

ACTION COMICS #1:

un investimento

altro che andato a …fumetti!

Reputato worldwide il massimo per quanto attiene ai fumetti, Action Comics #1 segnò il debutto di Superman nel 1938, cambiando in molti il modo di fantasticare e rendendosi parte dell’innesco della bomba che poco più di un decennio dopo sarebbe stata definita la cultura pop.

Action Comics 1

Primo dei supereroi: è con Superman che si apre la “epoca d’oro” dei fumetti con i tutori mascherati del genere umano che entrano a far parte dell’immaginario collettivo moderno.

Action Comics #1 non potrebbe quindi che essere il fumetto con il più alto valore di tutti i Tempi, stante anche il fatto che rimangono al massimo un centinaio di copie esistenti del volume, delle quali poche sono accreditate di uno stato di conservazione (standardizzato da Società indipendenti come la CGC) alto.

Sicché già nel Gennaio 2010 una copia di Action Comics #1 valutata CGC 8.0 acquistata 15 anni prima per 150 mila Dollari ha potuto essere venduta da ComicConnect.com per la prima volta nella Storia a un milione di Dollari.

Un mese dopo, nel marzo 2010, un’altra copia di Action Comics #1 valutata CGC 8.5 fu venduta, nuovamente da ComicConnect, per $1,500,000, stracciando il record appena battuto e confermando l’iconicità della figura di Superman per la cultura odierna.

A fine 2011 lo stesso sito vendette in un’asta online una copia ancor meglio conservata (CGC 9.0) dello stesso fumetto per $2,161,000.

E arriviamo al 24 agosto 2014, quando un altro Action Comics #1, con CGC 9.0 ma con una tale chiarezza delle pagine – straordinariamente “cream to off-white pages”- da farlo ritenere il migliore come stato di conservazione, fu comprato in un’asta online questa volta su eBay per la favolosa cifra di $3,207,852, stabilendo un record assoluto per il prezzo d’acquisto di un intero fumetto.

Altre transazioni a prezzi più bassi del medesimo fumetto sono spesso legate a peggiori condizioni materiali.

Da Heritage Auctions nell’Agosto 2013 per $388,375 è stata venduta una copia valutata CGC 3.0. e due anni dopo ne è stata venduta un’altra, acquistata dal venditore negli anni Novante a soli 26.000 Dollari e valutata CGC 5.5, per $956,000, il che dimostra come in 5 anni il rapporto qualità prezzo di Action Comics #1 si sia consolidato ulteriormente.

Heritage Auctions nel 2010 ha addirittura venduto una copia restaurata del fumetto per $143.000, che è stata la cifra più alta mai pagata per un fumetto restaurato.

Passando dal top del mercato rappresentato da Action Comics #1 ad Action Comics #23 (1940; CGC 8.5), ne è stata venduta una copia in un’asta a $62,725 ed il valore di quel numero risiede nel fatto che ivi viene menzionato per la prima volta l’impiego di Clark Kent al Daily Planet, particolare di sicuro rilievo per i cultori di Superman che ha consentito il raggiungimento della cifra realizzata.

Arrivando infine ai disegni originali per le copertine, due numeri diversi hanno realizzato $286,800 (frutto del talento di Fred Guardineer per Action Comics #15) e $101,575 (realizzata da Fred Ray per Action Comics #46), dimostrando così che anche l’arte figurativa dei disegni originali si conferma spesso per valore molto vicino ai ricavi realizzati dai numeri più rari dei fumetti più famosi.

LEGGI ANCHE: Paura di recessione: i fondamentali economici.

Avatar
Paolo Turati

Laureato in Economia e Commercio all’Università di Torino nel 1982 dopo aver conseguito il Diploma al Liceo Scientifico salesiano Valsalice di Torino, l’imprenditore ed Economista Paolo Turati, Docente a contratto e Referente del Corso di Economia degli Investimenti “Investire” presso la Scuola di Studi Superiori dell’Università Torino per gli A.A. 2016-17 e 2017-18, è dal 2019 parimenti Docente nonché Presidente del Comitato scientifico presso la Saa-School of Management dell’Università di Torino dell’Executive Master di Wealth Management. Classe 1958, sposato con due figli, già Procuratore generale di Agente di Cambio sulla Piazza di Torino, è stato per anni titolare e Amministratore apicale di Società di capitali finanziarie e operanti nella Commissione in titoli e valori. E’ autore di numerose opere saggistiche e narrative edite, diffusamente accreditate in Italia ed all’estero presso numerose Istituzioni ( fra cui il Rijsksmuseum di Amsterdam, la Biblioteca Max Planck di Monaco di Baviera, la New York Public Library, L'Università di Heidelberg, l'Accademia di Brera a Milano, Palazzo Grassi a Venezia), nonché editorialista su testate nazionali, giornalista pubblicista, conferenziere e già per anni titolare di spazi televisivi regionali in rubriche settimanali economico-finanziarie specificamente incentrate sulla tutela del Risparmio. Esperto di Art Market internazionale e Coordinatore del Dipartimento Arte, Diritto e Mercato di “Fidartis-Multi family office”, è altresì da 15 anni Membro del Consiglio Direttivo e responsabile del Settore “Economia, Finanza, Banche e Assicurazioni” di Acp-Federata nazionale Movimento Consumatori, nonché Consigliere di Amministrazione della Fondazione per l’Architettura. Appassionato pianista, nutre grande interesse per il fenomeno del Collezionismo e per la ricerca storiografica e vanta trascorsi agonistici con ranking a livello di punteggio nazionale nello Sci alpino nonché una lunga pratica agonistica nel Ciclismo su strada e nel Motociclismo fuoristrada.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: info@ilprogressonline.it

SEGUICI SU