Quartieri dell’Arte – Festival Internazionale di Teatro

Quartieri dell’Arte – Festival Internazionale di Teatro. Viterbo, 30 agosto / 20 ottobre 2023. Parteciperanno gli artisti coinvolti nella programmazione e i rappresentanti delle Istituzioni che sostengono il Festival. L’incontro sarà seguito da un rinfresco aperto agli ospiti e, alle ore 19.30, dalla proiezione in anteprima assoluta del film “CONVERSAZIONE CON UN ALTRO ME STESSO” (Italia, […]

Agosto 2023
2 Mins Read
47 Views
Quartieri dell’Arte - Festival Internazionale di Teatro.

Quartieri dell’Arte – Festival Internazionale di Teatro.

Viterbo, 30 agosto / 20 ottobre 2023.

Parteciperanno gli artisti coinvolti nella programmazione e i rappresentanti delle Istituzioni che sostengono il Festival. L’incontro sarà seguito da un rinfresco aperto agli ospiti e, alle ore 19.30, dalla proiezione in anteprima assoluta del film “CONVERSAZIONE CON UN ALTRO ME STESSO” (Italia, 2023 – 40’), con Gian Maria Cervo e Apichatpong Weerasethakul. Regia di Nicola Bremer, da un’idea di Gian Maria Cervo. Riprese e suono di Francesco Di Mauro, montaggio di Nicola Bremer e Wiebke Heeren.

Il film farà parte di “A Conversation (On an Interpretation of Sculpture)“, un evento di teatro immersivo in forma di rito, sviluppato da Gian Maria Cervo, in dialogo con l’artista e regista Apichatpong Weerasethakul (Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 2010 con il film “Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti”).

Lo spettacolo – in scena a Viterbo dall’8 al 10 settembre, tra la Piazza Sallupara, le scuderie del Bramante e il Museo Nazionale Archeologico Etrusco – si avvale del contributo delle opere visive del maestro, e il testo – che cita anche il lavoro di Paul Castagno (guru americano della scrittura polifonica) – nasce dall’incontro in Tahailandia tra Cervo e Weerasethakul.

La regia è di Nicola Bremer, nominato nel 2018 miglior artista emergente, per la serie teatrale “Selfies einer Utopie” dall’autorevole rivista teatrale tedesca Theater Heute. Lo spettacolo sarà messo luoghi che si trovano nell’area della Città che fu abitata e frequentata da figure fondamentali del Rinascimento (da Pio II a Reginald Pole, da Egidio da Viterbo a Martin Lutero, oltre che dai Cavalieri di San Giovanni prima che trasferissero la loro sede a Malta). Il titolo dell’opera cita materiali di Weerasethakul provenienti da un progetto artistico dell’artista (“A Conversation with the Sun”) e più specificamente da una sua scultura, che sarà esposta durante il rito.

La XXVII edizione di Quartieri dell’Arte – che si terrà a Viterbo dal 30 agosto al 20 ottobre – mette in connessione la cultura magica del Rinascimento con il misto di carnalità e spiritualità delle culture asiatiche, passate e contemporanee.

Tra i drammaturghi italiani presenti nel programma – che comprende 70 spettacoli – Fabio Marson, Riccardo Tabilio e Gianluca Iumiento. Tra i gruppi sperimentali che affrontano progetti legati a un teatro text-based La Fura dels Baus e Muta Imago. Highlight del festival è lo spettacolo immersivo in forma di rito “A Conversation (On an Interpretation of Sculpture)”, realizzato da Gian Maria Cervo in dialogo con il maestro del cinema asiatico Apichatpong Weerasethakul.

Info e prenotazioni: Tel. 3478874694 – ufficiostampaquartieridellarte@gmail.com

www.quartieridellarte.it

Ufficio stampa Marzia Spanu +39 335 6947068 info@marziaspanu.com

Leggi anche: INSINUARTE: Classico/Contemporaneo

Exit mobile version