SAG Awards 2022 | I vincitori

Sono stati assegnati i premi del Sindacato degli Attori al cinema e alla televisione

Nella notte tra il 27 e il 28 febbraio si sono svolti a Los Angeles, in California, la cerimonia dei SAG Awards. Sono i premi assegnati dal Sindacato degli Attori, arrivati alla 28esima edizione. Nello specifico, i SAG vengono consegnati al cast artistico d’insieme di un film e di una serie televisiva. Questi premi, inoltre, sono gli unici rimasti ancora intatti dai cambiamenti della società americana. L‘Hollywood Foreign Press Association, l’organizzazione che premia il cinema e la televisione con i Golden Globe, infatti, ha dovuto affrontare numerosi e gravi problemi. È stata, appunto, boicottata dagli addetti ai lavori e accusata di ignominia per non essere inclusiva. I SAG Awards, quindi, sono diventati molto importanti per capire chi vincerà agli Oscar.

La serie sudcoreana ‘Squid Game’ è quella che ha vinto più premi

Per quanto riguarda la televisione, i premi sono stati abbastanza scontati, ma non è un aspetto negativo. Squid Game ha vinto il SAG per miglior cast di stunt e migliore attrice in una serie drammatica HoYeon Jung. L’altro premio è andato al miglior attore Lee Jung-jae in una serie drammatica. Alla serie sportiva di Apple TV +, Ted Lasso, inoltre, sono andati i premi al miglior attore Jason Sudeikis in una serie comedy e al miglior cast in una serie comedy. I successivi SAG, poi, sono stati assegnati ad Hacks, al miglior attore, Jean Smart, sempre in una serie comedy. E ancora, a Kate Winslet in Omicidio a Easttown, come miglior attrice in una miniserie; Succession, invece, ha vinto il premio come miglior cast in una serie drammatica e, infine, Michael Keaton in Dopesick è stato premiato come miglior attore in una miniserie.

Al dramma ‘CODA’, remake del film francese “La famiglia Bélier“, sono stati assegnati diversi SAG

Anche il cinema ha ricevuto i prestigiosi SAG Awards. Il film dramma CODA, diretto da Sian Heder e distribuito da Eagle Pictures, ha vinto il premio per Troy Kotsur, miglior attore non protagonista. Gli è stato assegnato anche il premio per il miglio cast. Inoltre, Ariana DeBose ha vinto come miglior attrice non protagonista per West Side Story diretto da Steven Spielberg. Il SAG come miglior attore protagonista, invece, è andato a Will Smith per King Richard, pellicola che racconta la storia del padre delle tenniste Venus e Serena Williams. Infine, a Jessica Chastain, invece, è stato assegnato il premio come miglior attrice per The Eyes of Tammy Faye, la storia della telepredicatrice che, con suo marito, ha avuto un grande successo nell’America degli anni ’60.

Leggi anche: Jessica Chastain | Festa del Cinema di Roma

blank
Renata Candioto

rcandioto

Sono diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma. Amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita”.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: [email protected]

SEGUICI SU