Siria | La necrosi della guerra giusta

Il concetto di guerra giusta

Il logoramento del popolo siriano in nome della “giusta” difesa del potere di Assad. Se osservi il Mediterraneo e guardi verso Oriente, la intravedi, vedi la Siria, ne vedi l’opprimente nuvola dell’interminabile conflitto. La quotidiana obnubilazione della nostra realtà circostante da, a molti di noi, una percezione di lontananza di una realtà conflittuale inammissibile ed inaccettabile.

La massacrante quotidianità siriana è la mera regressione esistenzialistica dell’umanità. Ogni attacco ha rappresentato, e rappresenta, un ammutinamento di coscienza, un picco di ingiustificabile alienazione della libertà di vivere.

Questo contenuto è riservato

Questo contenuto è riservato agli utenti con un abbonamento attivo

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: [email protected]

SEGUICI SU