Il profumo delle ginestre

12,00 10,20

Il profumo delle ginestre. Salendo la collina, la vecchia provinciale che da Matera porta 
a Montescaglioso, si inerpica, tortuosa, tra i calanchi ricoperti, a sprazzi, da boschi di pini e abeti piantati negli anni, da interventi di forestazione, al fine di prevenire le continue frane dei terreni.

10 disponibili

Il profumo delle ginestre

Il profumo delle ginestre. Salendo la collina, la vecchia provinciale che da Matera porta 
a Montescaglioso, si inerpica, tortuosa, tra i calanchi ricoperti, a sprazzi, da boschi di pini e abeti piantati negli anni, da interventi di forestazione, al fine di prevenire le continue frane dei terreni argillosi che caratterizzano quasi per intero tutto il territorio.

Sulla sinistra un vecchio bosco di eucalipti e, a ridosso, decine di ettari di boscaglia di ginestre che in primavera si riempiono di fiori gialli ed emanano un intenso profumo percettibile fin dal centro abitato.

Sul punto più alto del colle l’Abbazia Benedettina risalente al 1200 e di lì si estende il vecchio centro storico, fatto per lo più di case di tufo proveniente dalle vicine tufare della Gravina.


Nella categora Tonino Ditaranto

Tonino Ditaranto. Nato nel 1956 a Montescaglioso aderisce giovanissimo alla Federazione Giovanile Comunista divenendo membro dell'assemblea nazionale degli studenti comunisti. A diciotto anni aderisce al PCI nel quale milita attivamente, fino al suo scioglimento nel 1991. Partecipa attivamente alla costituente per la rifondazione comunista. Nel 1991 emigra in provincia di Parma dove vive attualmente svolgendo la professione di operaio edile.

ISBN

9788894305500

Editore

Lilit Books

Collana

Numero di Pagine

102

In commercio dal

25 novembre 2017

Anno di Edizione

2017

Rilegatura

Brossura cucita a filo a rete

Formato

13 x 19 cm.



Leggi le recensioni su "Il profumo delle ginestre"

Non ci sono ancora recensioni

Solo i clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato il prodotto possono lasciare una recensione.