Libri

Otto regni: La furia del vento, il sussurro dell’acqua

“Otto regni. La furia del vento, il sussurro dell’acqua”, l’avventuroso romanzo fantasy di Daniele Iannetti.

«Alla fine della terza grande guerra degli otto regni, quando tu e i tuoi compagni veniste maledetti, re Obscurion instaurò nei suoi domini una nuova era fatta di violenza. Il suo scopo era mantenere le legioni forti, pronte a una nuova battaglia, qualora ce ne fosse stato bisogno, ma allora non sapeva che con i suoi giochi di potere aveva innescato un meccanismo che gli si sarebbe ritorto contro. 

Troppi morti da entrambe le fazioni si sono riversati a Morthìa e ora l’ago della bilancia non pende più né dal lato di Orà né da quello del mio signore. L’equilibrio è infranto, i cancelli del regno proibito si sono aperti e legioni di morti marciano alla conquista dei regni»: Daniele Iannetti presenta il romanzo “Otto regni. La furia del vento, il sussurro dell’acqua”, primo volume di una saga fantasy in cui si narra di otto regni dominati ognuno da un elemento naturale, e di otto ragazzi che scoprono di avere dei poteri e di essere destinati a combattere una guerra cruciale. 

Piro, Elettro, Reiji, Nato, Siria, Leyla, Fannì e Blù sono i protagonisti diciottenni di questa storia.

Al compimento della maggiore età cominciano ad avere strane visioni, finché non gli viene rivelata la verità di essere stati un tempo i regnanti di reami magici, lontani dal pianeta Terra. In questo universo, l’equilibrio primordiale fra il regno della luce, governato da Orà, e quello delle tenebre, dominato da Obscurion, era determinato dalla coesistenza pacifica tra gli otto regni, che si erano però fatti la guerra.

I loro governanti, dopo tanto sangue versato, erano stati banditi dai loro reami da uno sciamano, che li aveva anche privati dei loro poteri e spediti senza ricordi sulla Terra, con la condizione che al compimento dei diciotto anni avrebbero ricordato tutte le loro nefandezze. 

Quando ciò accade, i ragazzi sono stravolti: i ricordi arrivano a ondate e non riescono a mettere insieme tutti i pezzi. Quando però giunge Tristan, un giovane che proviene dal loro universo, i protagonisti sono costretti a fare i conti con la dura verità. Una grave minaccia, proveniente dal regno dei morti, ha gettato le loro terre nel caos, e serve che i legittimi regnanti tornino indietro per cercare di porre rimedio a una vera e propria catastrofe. 

Daniele Iannetti racconta una storia appassionante in cui si assiste a battaglie cruente, a grandi amori e a terribili vendette. In questa vicenda la luce e le tenebre devono necessariamente ritrovare un equilibrio, così come l’ordine e il caos, oppure tutto sarà perduto.

Titolo: Otto regni. La furia del vento, il sussurro dell’acqua

Casa Editrice: Edizioni del Faro

Genere: Romanzo fantasy

Pagine: 345

Prezzo: 19,00 €

Leggi anche: 4 minuti e 70 secondi: un romanzo di Daniele Delprato

#ilprogressonlineamanti dei libriattualitàlibri da leggererecensioneromanzo