Primavera-Estate 2018 | Parola d’ordine? Brillare!

I trend della stagione Primavera-Estate 2018 mettono d’accordo proprio tutte

Primavera-Estate 2018. La donna contemporanea ha gusti volubili e si ritrova proiettata in uno scenario che spazia dai glitter fabric più glam, alle trasparenze più ardite, all day long. La moda, un tempo vezzo ad appannaggio dei più snob, oggi è profusione di stili e i trend della stagione Primavera-Estate 2018 mettono d’accordo proprio tutte.

Sparkling look, all day long.

Parola d’ordine? Brillare! E non solo dopo le ore 18.00.

Nella prossima stagione vedremo indossare glitter fabric anche durante il giorno e nelle più svariate declinazioni, da confortevoli pull a flared pants. Fashion blogger docet!

Sain Laurent, Giorgio Armani, Gucci e Ferretti si rifugiano nelle tradizionali paillettes, ma, mentre Maison Margiela e Missoni optano per il più sobrio tessuto lurex, Tom Ford e Dolce & Gabbana rivestono graziosi minidress con specchietti e cristalli.

Lo sparkling look è magnifico con la pelle leggermente abbronzata, ma non dimenticate la regola principale: silver su incarnati freddi, gold su pelli con sottotono caldo.


Animalier, il pattern delle donne che osano


Leopardato, zebrato, a pelle di serpente o tigrato, l’animalier è il pattern delle donne che osano.

Il mio consiglio è di evitare i total look e di limitarvi a un grintoso e unico dettaglio di stile, andandolo a posizionare sulla parte più sottile del vostro corpo. Le stampe animalier possono essere molto ampie e spesso generare un antiestetico effetto dilatante.



Trasparenze ed effetto “vedo non vedo”


Le trasparenze sono state protagoniste assolute delle sfilate di Blumarine, Maison Margiela, Fendi, Helmut Lang, Missoni e Sonia Rykiel e rappresenteranno un gettonatissimo trend della stagione

Primavera-Estate 2018Tulle, organza e chiffon accarezzeranno la pelle nuda o andranno ad aderire su elementi d’abbigliamento coprenti, creando affascinanti sovrapposizioni di tessuto. Nel caso optiate per la prima soluzione, tenete conto di due requisiti imprescindibili: il buon gusto e un underwear di qualità.



Piume & Frange, focal point assicurato


Ciuffi e fili di struzzo decoreranno maglioncini e orli di giacche e gonne. Leggeri e fluttuanti, restituiranno alle donne un’allure romantica e sognatrice.

Le frange della stagione Primavera-Estate 2018, invece, possono presentarsi lucide e sottili, come nei ruggenti anni ’20 o lunghissime e multimateriche, in un omaggio riverente all’American Indian look.

Fondamentale è ricordare che, entrambi gli elementi decorativi sono oscillanti, quindi attireranno l’attenzione e dovranno essere posizionati sui punti di forza del nostro corpo.




Le spallotte alla Lady D


Tornano, fra i trend della stagione Primavera-Estate 2018, le spallotte: meno “robotiche” rispetto agli anni ’80, oggi presentano una struttura shaping, assai valorizzante per la nostra silhouette.

Donano, infatti, all’immagine, una postura più fiera e sono indicate per coloro che presentano spalle leggermente spioventi e basse o per donne con fisicità ginoide: il lato B è pronunciato? Basta bilanciarlo, strutturando la sezione superiore del corpo.



Il turbante, tocco exotic-chic


Come donare un tocco aristocratico ed esotico alla vostra immagine?
Indossando un turbante!

Ma, se opterete per tale accessorio, non dimenticate di curare la pelle del viso e di realizzare un make-up impeccabile.

Il turbante porrà il vostro volto sotto i riflettori e attirerà l’attenzione di tutti.
Per la stagione Primavera-Estate 2018, Marc Jacobs lo annoda, lo strizza in stilosi fiocchi o lo fissa con una preziosissima broche.



Leggi anche: Come Apparire donne Eleganti in Dieci Semplici Mosse

Nessun commento

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: info@ilprogressonline.it

SEGUICI SU