News

Che la FAKE Sia con Te | Buon uomo!

CHE LA FAKE SIA CON TE!

Bisognerebbe cercare di pensarci poco, se no ci sarebbe oltremodo da adirarsi. Ci sono immensi pensatori e scienziati a cui è andata ancor peggio, essendo finiti sul rogo o essendoci andati vicini, come, rispettivamente, Giordano Bruno o Galileo Galilei.

Alla fin fine, il comune mortale come noi può lamentarsi di essere stato preso in giro ma, a primissima vista, non ha quasi mai dovuto subire dei rovesci dalle soperchierie intellettuali. Ammesso, oltretutto, che se ne sia mai reso conto.

Fake.

Dicono: “Sta scritto”.

Riportano: “L’hanno detto in Tv o sul giornale”.

Diffondono “ E’ parola di Colui”.

A ben analizzare le fonti del Sapere o anche solo delle notizie, c’è da mettersi le mani nei capelli e non è mica cosa solo di oggi: anzi.

A cavallo di un Millennio e mezzo di anni fa una serie di Concili decidevano a maggioranza su quali pagine (e non stiamo in questa sede ad approfondire circa chi e quando le scrisse) e su quali dogmi si sarebbe dovuto canonizzare il bene ed il male.

Il Secolo scorso sono sorti Gulag e Lager dove sono stati uccisi decine di milioni di innocenti senza che, apparentemente, nessuno ne sapesse nulla.

Credo che ci sia una forma di complicità per omissione da parte dei beffati, probabilmente per quieto vivere.

Se uno ha visto al Cinema, che so, Guerre Stellari, è difficile che possa accettare il fatto che Luke Skywalker sia stato un parricida, ladro e assassino seriale, oltre che un potenziale incestuoso.

Eppure, una narrazione “altra”, a seconda di dove si instilli nelle menti (è un’operazione sottile e ci possono volere dei Secoli) il concetto del bene e del male potrebbe in effetti più plausibilmente decontestualizzare il figlio di Darth Vader proprio come un parricida, visto che uccide (in duello) un padre che per tutta la vita non ha saputo fosse il suo.

E certamente potrebbe essere definito pure un serial killer, stante che nel corso dei vari sequel fa fuori centinaia di guardie imperiali (che lo vogliono uccidere), oltre che un ladro di navicelle spaziali altrui con le quali cerca di sfuggire all’ira dell’Impero. Per non dire del bacio alla Principessa Leila, di cui Luke non sapeva di essere il fratello: ma questo è un dettaglio.

E che Neymar, che non ha mai vinto nulla di importante (ma anche questo è un dettaglio), valga pure allora 500 milioni di Euro!

Ti è piaciuto l’articolo? Puoi iscriverti al servizio di notifica o lasciare un commento!

il Progresso online”.

Leggi anche: Nikola Tesla: tre quarti di secolo… senza la sua luce. Video

comunicazionefakefonti del saperegiornaliNewsnotizieTVweb