fbpx

Dicembre 2023: I film più interessanti da vedere al cinema

blank

Dicembre 2023: Il cinema come luogo di ritrovo sociale.

Dicembre 2023: con l’arrivo del mese di dicembre, il fascino del cinema si trasforma in un’esperienza avvolgente e magica, offrendo al pubblico un rifugio di emozioni in un contesto unico. Le luci soffuse, l’odore del popcorn e l’atmosfera festiva creano un mix irresistibile per gli amanti del grande schermo. In questo periodo dell’anno, le sale cinematografiche si vestono a festa con pellicole avvincenti e coinvolgenti, regalando momenti di puro intrattenimento e suggestione. Le proiezioni invernali sono spesso accompagnate da selezioni di film iconici, capaci di suscitare nostalgia e allo stesso tempo regalare nuove emozioni.

Il cinema a dicembre diventa un luogo di ritrovo, dove gli spettatori possono condividere risate, brividi e colpi di scena con amici e familiari. La magia delle storie sul grande schermo si fonde con la magia delle festività, creando un’atmosfera unica che riscaldare il cuore di chiunque. I film natalizi, con le loro trame avvincenti e messaggi di speranza, diventano una tradizione immancabile. E poi, il cinema a dicembre offre una vasta gamma di opzioni per soddisfare ogni gusto ed età. Ma non è solo la selezione di film a rendere speciale il cinema in dicembre; è l’esperienza completa.

L’entrata nella sala buia, la visione delle anteprime dei prossimi successi e l’immersione totale nelle storie proiettate sullo schermo contribuiscono, infatti, a creare ricordi duraturi. In un’epoca in cui lo streaming ha guadagnato terreno, il cinema a dicembre ci ricorda l’importanza di vivere l’arte cinematografica in tutto il suo splendore. La combinazione di tecnologia audiovisiva avanzata e l’emozione di condividere un film sul grande schermo crea un’esperienza sensoriale impareggiabile. Ecco, quindi, i film più interessanti da vedere in questo mese e lasciarsi trasportare dalla bellezza delle storie nel luogo più suggestivo: la sala cinematografica.

I film per tutta la famiglia.

Il 7 dicembre esce “Prendi il volo”, il film d’animazione diretto da Benjamin Renner. La storia è quella della famiglia di anatre Mallard intrappolata nella sua routine. Mentre papà Mack è felice di mantenere la sua famiglia al sicuro navigando all’infinito nel loro stagno del New England, mamma Pam è intenzionata a dare una scossa alla loro vita e mostrare ai loro figli – il figlio adolescente Dax e la papera Gwen – il mondo intero. Dopo che una famiglia di anatre migratorie si posa sul loro stagno raccontando entusiasmanti storie di luoghi lontani, Pam convince Mack a intraprendere un viaggio di famiglia, passando per New York City, fino alla Jamaica tropicale.

Man mano che i Mallard si dirigono verso sud per l’inverno, i loro piani ben architettati vanno rapidamente in rovina. L’esperienza li stimolerà a espandere i loro orizzonti, ad aprirsi a nuovi amici, a realizzare più di quanto avessero mai immaginato, ma soprattutto insegnerà loro più cose sull’altro – e su se stessi – di quanto avessero mai pensato.

Il 6 dicembre, invece, è uscita “Improvvisamente a Natale mi sposo”, la nuova commedia di Francesco Patierno. Il film parla di Lorenzo che ha ben due cattive notizie per l’adorata nipotina Chiara. La prima è che sta per vendere il suo albergo di montagna dove sono soliti festeggiare il Natale, la seconda è che i genitori stanno per separarsi. Lorenzo, però, non può spezzarle il cuore senza averle prima regalato un ultimo Natale tutti insieme. Poco importa se è piena estate, quest’anno il Natale si festeggia a Ferragosto. Il cast è formato da Diego Abatantuono, Violante Placido, Carol Alt, Michele Foresta, Elio, Primo Reggiani, Valentina Filippeschi e Nino Frassica.

Non possono mancare i dolci.

Per quanto riguarda il 14 dicembre, esce “Wonka”, la pellicola fantasy diretta da Paul King. La trama narra l’infanzia di Willy Wonka e di come un semplice ragazzo sia riuscito a diventare il possessore di un’azienda di dolciumi nota in tutto il mondo, ma soprattutto come o, meglio, dove Willy Wonka abbia incontrato per la prima volta i fidati Oompa-Loompas. Il gruppo di attori è formato da star famosissime: Timothée Chalamet, Olivia Colman, Hugh Grant, Sally Hawkins e Rowan Atkinson. 

Qualche giorno prima di Natale, il 21 dicembre, esce “Wish”, il nuovo lungometraggio d’animazione della Disney. Il film diretto da Chris Buck e Fawn Veerasunthorn è ambientato a Rosas, una terra fantastica situata al largo della penisola iberica dove la brillante sognatrice Asha esprime un desiderio così potente che viene accolto da una forza cosmica, una piccola sfera di sconfinata energia chiamata Star. Insieme, Asha e Star affrontano un nemico formidabile – il sovrano di Rosas, Re Magnifico – per salvare la sua comunità e dimostrare che quando la volontà di un umano coraggioso si unisce alla magia delle stelle, possono accadere cose meravigliose.

Tornando al 14 dicembre, è la volta dell’uscita di “Santocielo”, la nuova commedia di Francesco Amato con il duo comico Ficarra & Picone. L’opera racconta la storia dell’angelo Aristide che sulla Terra incappa in Nicola, un professore bigotto in procinto di separarsi dalla moglie Giovanna. Dopo una bevuta insieme al bar, Aristide commette un grave errore: ingravida Nicola. L’uomo stenta a credere a quanto gli è accaduto.

Dicembre 2023: escono anche film più seri.

Per tornare al 6 dicembre, è uscito “Un colpo di fortuna – Coup de Chance”, cinquantesimo film diretto da Woody Allen. I protagonisti sono Jean e Fanny che formano una coppia apparentemente ben assortita. Hanno un lavoro redditizio, vivono in un quartiere elegante di Parigi e sembrano innamorati come all’inizio della loro relazione. Di lui si mormora che abbia uno scheletro nell’armadio sul piano professionale. Lei invece inizia a provare un senso di colpa che si unisce alla passione che sente nascere per un compagno di liceo incontrato un giorno in modo casuale.

Lo stesso giorno è uscita “Maestro”, la nuova pellicola diretta da Bradley Cooper, qui anche nelle vesti di attore protagonista. La trama è quella del venticinquenne Leonard Bernstein che riceve la notizia secondo cui sostituirà all’ultimo momento Bruno Walter alla direzione della New York Philharmonic e, lasciando il letto che divide con David Oppenheim, si affretta alla Carnegie Hall, dove ottiene il suo primo grande successo come direttore d’orchestra. Nel cast anche Carey Mulligan, Maya Hawke, Matt Bomer e Jeremy Strong.

E ancora, il 14 dicembre esce “Ferrari”, la biografia di Enzo Ferrari, diretta da Michael Mann. Il protagonista è, appunto, il magnate dell’automobile Enzo Ferrari, la cui famiglia ha ridefinito l’idea di auto sportiva italiana ad alte prestazioni e ha dato vita al concetto di Formula Uno. Vanno ricordati gli attori molto noti: Adam Driver, Penélope Cruz, Shailene Woodley e Patrick Dempsey. 

In uscita anche pellicole drammatiche.

Nella stessa data, esce il film italiano “Adagio”, l’ultima opera di Stefano Sollima. La storia è quella di Manuel, sedicenne romano, che viene ricattato da alcuni Carabinieri corrotti e lo costringono a girare dei video durante uno dei festini in cui un politico molto in vista si macchia regolarmente di traffico di stupefacenti e non solo. Il cast è di tutto rispetto: Pierfrancesco Favino, Toni Servillo, Adriano Giannini, Valerio Mastandrea, Gianmarco Franchini, Francesco Di Leva, Lorenzo Adorni e Silvia Salvatori. 

Il 21 dicembre, invece, esce “One Life”, diretto da James Hawes. Il dramma narra le vicende di Nicholas Winton, uno dei fautori dell’operazione Kindertransport che salvò circa diecimila bambini ebrei prima dell’inizio della seconda guerra mondiale, provenienti dalla Germania nazista e dai territori occupati. Anche qui gli attori sono molto importanti: Anthony Hopkins, Helena Bonham Carter e Jonathan Pryce. 

Leggi anche: Zoey 102: il film revival della serie

Avatar photo
Renata Candioto

rcandioto

Sono diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma. Amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita”.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: [email protected]

SEGUICI SU