Claudio | Il primo imperatore gallico di Roma

Raffaele Bene presenta il suo saggio

Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma.

Raffaele Bene descrive la complessa figura di Tiberio Claudio Nerone Germanico nell’opera Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma. In questo saggio storico si fa luce sulle inesattezze storiografiche che hanno accompagnato la vicenda umana e politica di Claudio; ci sono state infatti una serie di circostanze che hanno portato gli storici dell’epoca, come Seneca ad esempio, a giudicare con superficialità la figura dell’imperatore.

L’autore ha deciso di ripercorrere le tappe della vita di Claudio, ricostruendo la sua infanzia e la sua gioventù, raccontando le fasi che lo hanno portato a diventare il primo imperatore gallico della storia di Roma e fornendo anche notizie interessanti sulle sue scelte politiche nei tredici anni di governo. Claudio è nato nel 10 a.C. da Druso, figlio di Ottaviano, e da Antonia minore, figlia di Marco Antonio; da piccolo viene colpito da una forma acuta di poliomielite e, anche se sopravvive, la malattia gli arreca danni fisici e un aspetto gracile e dimesso che lo rende lo zimbello di tutti, perfino della sua stessa madre.



Claudio cresce per lo più isolato, covando rancore e alimentando un furioso desiderio di vendetta; soprattutto a causa dei paragoni con il valoroso fratello maggiore, Germanico, si sente per tutta la sua gioventù lo scarto della famiglia, un motivo di vergogna. Ma nonostante tutti i problemi, Claudio sviluppa una solida intelligenza anche grazie agli ottimi studi filosofici e letterari, e sicuramente proprio la sua cultura sarà la base da cui partirà per organizzare il suo riscatto sociale, e in seguito per governare Roma con equità e giustizia.

Definito dall’autore il Dott. Jekyll e Mr. Hyde imperiale, Claudio attende pazientemente di rivelare la sua vera natura solo quando la situazione può volgersi positivamente a suo favore; il momento arriva con la morte di suo nipote, l’imperatore Caligola, che lascia un vuoto che sarà riempito, grazie all’appoggio dei pretoriani, proprio da Claudio.

Per Raffaele Bene la nomina a imperatore di Claudio è stata solo la conseguenza della sua lunga e paziente pianificazione; Jekyll ha mantenuto la facciata di uomo debole e incapace prima di togliersi la maschera e rivelare il volto astuto e spietato di Hyde, forse il vero responsabile della congiura mortale ai danni di Caligola. Claudio è stato un uomo intelligente, un imperatore illuminato e soprattutto un fine stratega; purtroppo però la sua debolezza nei confronti delle donne, e in particolare della furba e vendicativa moglie Agrippina, gli risulterà fatale.

Leggi anche: Lucilla Ferretti | L’intervista

Borja Bolcina

Titolo: Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma

Autore: Raffaele Bene

Genere: Saggio storico

Casa Editrice: Santelli editore

Collana: Nargen

Pagine: 105

Prezzo: 14,99€

Codice ISBN: 978-88-929-20-200

Contatti

https://instagram.com/raffaelebene?igshid=jdre1al5xlqz

https://santellionline.it/products/claudio-il-primo-imperatore-gallico-romanohttps://www.amazon.it/Claudio-primo-imperatore-gallico-Roma/

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: info@ilprogressonline.it

SEGUICI SU