Gli onorevoli duellanti, ovvero Il mistero della vedova Siemens

Gli onorevoli duellanti

di Giorgio Dell’Arti

Gli onorevoli duellanti, ovvero Il mistero della vedova Siemens di Giorgio Dell’Arti è un romanzo storico che racconta la cronaca dettagliata e puntuale di un evento legato alla politica italiana dei primi anni del Novecento. È il 1909 e si stanno svolgendo i funerali del generale Tancredi Saletta, capo dello Stato Maggiore.

Alle sue esequie sono presenti molti nomi in vista oltre che un’affascinante donna, la regina dei salotti bene Eleonora Füssli, conosciuta anche come la vedova Siemens. Una figura femminile intrigante e misteriosa, che genera un piccante pettegolezzo che si alimenta giorno dopo giorno, diventando un caso di Stato.



La voce che Eleonora intrattenesse rapporti intimi con Saletta crea molto trambusto, specialmente quando si mette in mezzo l’onorevole Eugenio Chiesa, liberale irruente contrario allo strapotere dei generali, che esige un’interrogazione parlamentare per discutere della possibilità che la donna abbia visionato documenti sensibili presenti in casa di Saletta.

Chiesa ha infatti la convinzione che la vedova Siemens sia una spia tedesca, e che non sia l’unica. Il giorno dell’interrogazione a Montecitorio gli animi si scaldano, perché Chiesa insulta diversi onorevoli; la Camera si trasforma in un ring e volano ceffoni e offese. I giornalisti colgono al volo l’occasione per raccontare uno spaccato assurdo del mondo politico, e nel mentre alcune persone insultate dal belligerante onorevole chiedono soddisfazione.

La società romana è in subbuglio: Eugenio Chiesa viene sfidato in ben cinque duelli, e il più importante è quello richiesto dal generale Luigi Fecia di Cossato, anch’egli accusato di essere l’amante della Siemens.

Giorgio Dell’Arti si trova a suo agio nel raccontare un fatto di cronaca politica decisamente tragicomico, legato a doppio filo al malcontento di alcuni verso il patto della Triplice Alleanza che univa l’Italia alla Germania e all’Austria; è inoltre stato importante per lo scrittore, che nasce come giornalista, aver potuto visionare i resoconti giornalistici del tempo e riportare quasi integralmente il lavoro dei reporter che avevano seguito da vicino la vicenda del duello tra gli onorevoli.

Una storia che assume tinte sempre più surreali, e che mostra tutta la debolezza di un sistema politico in cui, come oggi del resto, si faceva più affidamento all’apparenza che alla sostanza. Gli onorevoli duellanti, ovvero Il mistero della vedova Siemens è un romanzo che si legge tutto d’un fiato; è un’opera meravigliosamente scritta che bilancia bene ricostruzione storica e fantasia, e che non rinuncia al piacere di una narrazione leggera e umoristica.

di Mario Lanzetta

Leggi anche: A ottant’anni se non muori t’ammazzano | di Ferdinando Camon


Titolo:
Gli onorevoli duellanti, ovvero Il mistero della vedova Siemens

Autore: Giorgio Dell’Arti

Genere: Romanzo storico

Casa Editrice: La nave di Teseo Editore

Collana: Oceani

Pagine: 176

Prezzo: 18,00

Codice ISBN: 978-88-346-05-066

Contatti

https://grupponavediteseo.cantookboutique.com/it/products/gli-onorevoli-duellanti

https://www.ibs.it/onorevoli-duellanti-mistero-della-vedova-libro-giorgio-dell-arti/e/9788834605066

Nessun commento

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: info@ilprogressonline.it

SEGUICI SU