L’impero delle clessidre di Mario Attilieni

pexels-mike-1178684-il-progresso-impero-delle-clessidre

“L’impero delle clessidre”, il primo volume della trilogia fantasy di Mario Attilieni

Se si pensa che il fantasy sia solo il ‘Signore degli anelli’ allora si è sulla cattiva strada. Non c’è dubbio che Tolkien abbia prodotto un capolavoro, ma la narrativa contemporanea ci regala interessanti opere, che ottengono ottimi riscontri di pubblico. Tra questi si può sicuramente annoverare “L’impero delle clessidre” di Mario Attilieni, edito da Libeccio Edizioni. 

Mario-Attilieni-impero-delle-clessidre-il-progresso

L’autore con quest’opera ha dato vita ad un mondo immaginario, in cui creature eccezionali, mostri e regni magici danno vita ad un fantasy del tutto originale. Anche l’avvio della vicenda è particolarmente interessante. Il protagonista della storia è Achille, un giovane che ha appena compiuto 18 anni e che ha ricevuto in dono dal padre Dante un libro in cui è narrato un mondo immaginario da lui ideato. 

Quando Achille apre il libro, magicamente i due vengono risucchiati e si ritrovano nel mondo inventato da Dante. Cosa fare? Come tornare indietro? L’unico modo è impossessarsi dell’antica magia, che Dante sa dove trovare. D’altronde è lui ad aver creato quel mondo e sa anche come uscirne, ma il percorso che i due dovranno affrontare non sarà facile. È come se il tutto subisse una evoluzione autonoma e lui, come autore, non ha alcun potere sulla storia. Per questo deve assumere l’identità di uno dei suoi personaggi. 

L’avventura di Achille e Dante è anticipata dalla descrizione di questo fantastico mondo: “La Zimania nel suo complesso è divisa in quattro parti: la Morgania, la Gianubia, la Vasazia e la Ebania. L’isola della Morgania costituisce la parte più orientale del Continente. Per questo motivo viene anche chiamata “Terra del Mattino”. A meridione, il Mare delle Alghe la separa dalla costa della dirimpettaia Gianubia, mentre a Nord è bagnata dal Mare dei Coralli”. 

Non solo descrizione di ambienti, ma anche la storia dei popoli che abitano i regni, le lotte per la colonizzazione e la mescolanza tra i popoli. “I primi abitanti della Zimania furono i Rotili, un popolo dalle origini leggendarie. I più sostenevano che si trattasse di un popolo autoctono, vissuto nel Continente da sempre”. Questo romanzo, dunque, funge quasi da antefatto e coinvolge il lettore in una tale maniera da infondere il lui la curiosità sull’evoluzione della vicenda.

Leggi anche: L’undicesimo giorno della falena di Eva Forte

Casa editrice: Libeccio Edizioni

Genere: Fantasy

Pagine: 272

Prezzo: 16,80 €

Contatti

Instagram: Mario Attilieni (@marioattilieni); 

L’Impero delle Clessidre (@limpero_delle_clessidre)

https://www.ibs.it/impero-delle-clessidre-libro-mario-attilieni/e/9788833874715

Nessun commento

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: [email protected]

SEGUICI SU