N. S. O. E | il romanzo di Vansky sul viaggio e sulla sua importanza

N. S. O. E

Se amate i libri che parlano di viaggi, di quei viaggi che fanno superare le difficoltà e i dolori che le persone si portano dentro come zavorre opprimenti, “N. S. O. E.” di Vansky è il romanzo giusto.

Al centro di questo libro c’è, dunque, il viaggio inteso come percorso fisico, che porta i personaggi del libro a spostarsi da una tappa all’altra, ma anche il viaggio inteso come percorso interiore.

I protagonisti di questa storia, infatti, fanno tutti i conti con una vicenda personale e il viaggio che compiono li costringe a trovare le radici di quei problemi e ad affrontarli una volta per tutte.

A compiere questo viaggio sono in sette. Alla guida c’è un Pastore, non meglio identificato, che conduce sette persone, molto diverse tra loro in un percorso, che partendo da New York si concluderà a Los Angeles, passando per le maggiori città degli Stati Uniti: Philadelphia, Washington D.C., Chicago, Dallas, Monument Valley e molte altre.

La tappa più significativa è Rhyolite, una città fantasma, dove i sette personaggi si lasciano finalmente andare, abbandonando i pezzi di una esistenza e lasciando aperta la strada alla rinascita.

Ma come nasce questo viaggio?

Ce lo spiega il prologo dell’opera: «N. S. O. E. era l’acronimo postato su un sito di viaggi correlato a un annuncio a cui avevano risposto in molti, con la voglia di partecipare a un’incredibile avventura che in tutta libertà li avrebbe condotti da New York, prima tappa del viaggio, alla destinazione finale a Los Angeles, passando per gli stati centrali del continente americano.

Per poter partecipare alla selezione, ogni aspirante avventuriero aveva dovuto inviare un sogno irrealizzato, qualunque esso fosse, al Pastore, l’ideatore del progetto e l’unico a conoscenza dei sogni di ciascuno. Nessun altro, infatti, aveva potuto condividere questa informazione.

Una volta ricevute tutte le richieste di adesione, il Pastore aveva fatto una seconda selezione, basandosi sulle chat scambiate con vari pretendenti viaggiatori. Basandosi su quello che ognuno di loro aveva confessato, ne scelse una quindicina, poi dieci e infine gli ultimi sette che sarebbero partiti con lui».

Le sette persone partono, così, per questa avventura “bramosi di nuove esperienze, lontani dagli sbagli commessi, avrebbero in quel viaggio dovuto recuperare la voce che ogni bambino sente dentro di sé, quella che abbiamo percepito tutti e che ci parla di cieli azzurri, di prati sconfinati, di risate a squarciagola, di danze sotto la pioggia, della follia nella quotidianità”.

Il lettore viaggia insieme ai protagonisti, ne percepisce i disagi, gli umori e grazie alla loro esperienza riesce, in qualche modo, a confrontarsi con loro e a riflettere sulle mancanze della propria esistenza. N.S.O.E. è un libro intenso, che vi farà viaggiare negli angoli più remoti dello spirito. 

Contatti

https://www.instagram.com/vanskywriter/?hl=en

https://www.ibs.it/nsoe-libro-vansky/e/9788831688079

https://www.lafeltrinelli.it/libri/vansky/nsoe/9788831688079

Titolo: N. S. O. E.

Autore: Vansky

Genere: Narrativa contemporanea

Casa Editrice: Self-publishing

Pagine: 268

Prezzo: 16,00 €

Codice ISBN: 978-88-316-88-079

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il Progresso Magazine Online Logo

 

Associazione culturale “THE PROGRESS 2.0”
Direzione-Redazione-Amministrazione
Via teatro Mercadante, 7
70022 Altamura (Ba)
mail: [email protected]

SEGUICI SU